sabato 19 aprile 2014

BUONA PASQUA A TUTTI VOI... A PRESTISSIMO!!!

Immagine presa dal web

Amici miei, vi auguro una splendida e serena Pasqua... Giuro che tra qualche giorno tornerò alla carica con le mie ricette!!!  Vi abbraccio tutti e vi ringrazio tantissimo per essermi sempre vicino, anche in questo momento un po' particolare... La vostra Raffi!!!

mercoledì 2 aprile 2014

POLPO...IN POLPETTA AL FORNO!!!!


Buongiorno a tutti.... Scusate la mia assenza, ma ci sono stati episodi che mi hanno allontanato dalla cucina e inevitabilmente dal mio blog e dai vostri...
Da qualche giorno va meglio, ma nulla di grave comunque!!!! 
Vi ringrazio per essermi sempre vicini, siete troppo gentili...
Oggi voglio proporvi delle polpette di polpo squisite..Nella mia terra si fanno spesso, e in estate fanno vere e proprie sagre del Polpo e piovono polpetteeeeeeeeeee!!! Ovviamente ognuno ha la sua ricetta, oggi vi propongo la mia ricetta... Tutti pronti???

Ingredienti:
400 g di polpo lessato
100 g di pane duro
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
1 tuorlo
un ciuffetto di prezzemolo
un pizzico di scorza di limone
un pizzico di pepe nero
pangrattato q.b.
olio evo

Ho scongelato il polpo e l'ho lessato in abbondante acqua con un poco di sale; l'ho lasciato raffreddare.
Ho pesato 400 g di polpo, l'ho tagliato a pezzetti e inserito nel boccale del frullatore insieme al pane ammollato precedentemente, la scorza di limone, parmigiano, tuorlo, pepe e prezzemolo; ho frullato tutto e ho lasciato riposare il composto in frigo una mezz'oretta.
Ecco come risulta:


Ho formato le polpette con le mani impanandole con il pangrattato;  le ho lasciate riposare in frigo 2 ore in modo che si rassodassero. Eccole qui...


Ho acceso il forno a 210° statico, ho foderato di carta forno una teglia, ho versato dell'olio extravergine d'oliva, ho adagiato le polpette e le ho fatte rotolare in modo che fossero oleate in modo uniforme; dopo un quarto d'ora le ho capovolte e lasciate ancora 15 minuti fino a doratura.
Et voilà mentre si raffreddano...



Squisite, credetemi...
Morbidissime dentro e croccantissime fuori!!!!



Qui l'interno nel particolare...



Vi abbraccio, la vostra Raffi!!!

martedì 18 marzo 2014

LA MIA ASSENZA...

Amici miei, buongiorno... 
Scusate se sono sparita così, ma ho avuto problemi in casa e risulterò assente ancora una settimana dal mio e dai vostri blog... 
Perdonatemi per l'assenza e... se non riesco a dirvi altro...
Vi sento vicini tutti e vi abbraccio, 

                                      Raffy

lunedì 3 marzo 2014

LASAGNETTA CON ZUCCA E STRACCIATELLA...


Buongiorno a tutti... 
Sono stata rapita dalle zucche del mio ortooooooooooo!!! Cari miei lettori, non ho mai amato la zucca come ora, sarà perchè sono mie, ma è proprio la qualità di questa zucca che rende tutto più buono!!! Ha una consistenza fantastica, burrosa, che si scioglie in bocca!!! E così domenica ho provato la lasagna e devo dire che... Se avessi potuto, l'avrei mangiata tutta iooooooooooo!!! Pronti per la ricetta??!!

Ingredienti per 4 persone:
400 g di zucca cruda
1 cipolla
250 g di pasta di semola per lasagne senza uova (le mie De Cecco)
350 G di stracciatella
abbondante parmigiano grattugiato

Besciamella:
350 ml di latte parzialmente scremato
25 g di burro
3 cucchiai di farina
un pizzico di sale
un pizzico di pepe nero

Per cuocere la zucca vi rimando a questo procedimento, se rimane a cubetti, schiacciatela un po' con la forchetta, deve avere questa consistenza:


Per la besciamella: in un pentolino sciogliere il burro a fiamma dolce, aggiungere la farina facendola tostare qualche secondo mescolando con un cucchiaio di legno, infine il latte tiepido poco alla volta, sale e pepe. Continuare a mescolare finchè non sarà della giusta consistenza, nè troppo densa nè troppo liquida.

In una teglia quadrata formare uno strato di besciamella, disporre un primo strato di pasta, 4-5 cucchiai di zucca, metà della stracciatella, 3 cucchiai di parmigiano e un mestolo di besciamella.
Poi nuovamente pasta, zucca, stracciatella, parmigiano e besciamella; infine un ultimo strato di pasta, besciamella e parmigiano.
Accendere il forno a 200°, coprire la teglia con alluminio e infornare per 30 minuti; trascorso il tempo, scoprire la teglia e continuare la cottura a 220° per 10 minuti, finchè la superficie non risulterà bella dorata.
Et voilà... Appena sfornata...


Gradite una fetta??!!


Qui l'interno nel particolare... Una prelibatezza...


Provatelaaaaaaaaaaa!! Vi abbraccio, alla prossima, Raffy!!!

lunedì 17 febbraio 2014

TORTINO SALATO...CON LA ZUCCA DEL MIO ORTO!!!


Buongiorno a tutti miei cari lettori, scusate la latitanza, ma è stata una settimana un po' particolare e ricca di impegni... Siete sempre così comprensivi con me... Vi ringrazio tantissimo, anche per i commenti che mi lasciate, mi riempiono la giornata e mi fanno un immenso piacere!!!
Lo scorso anno il mio papi ha piantato dei semini di zucca, in estate le abbiamo raccolte e lasciare maturare in dispensa... Eccole qui:



Sabato ho voluto riprodurre un tortino che mangiai l'ultima volta che sono stata a Ferrara... Era un flan di zucca e ricotta, ma dato che io non posso mangiare uova, l'ho interpretato alla mia maniera: un successoneeeeeeeee!!! E poi provandola con il mascarpone risulta ancora più cremoso. Ormai tutti ne vanno pazzi, con l'aggiunta dello speck è una vera goduria... Pronti per la ricetta???!!

Ingredienti per 8-10 tortini o per una teglia da 26 cm:
700 g di zucca gialla
1 cipolla medio-piccola
olio evo
sale q.b.
acqua
3 cucchiai di farina 00
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
250 g di ricotta o mascarpone (meglio mascarpone)
80 g di speck a striscioline
olio e parmigiano q.b. (per la crosticina)

Eliminare la buccia della zucca e i semi, tagliarla a cubetti e porla in una padella anti-aderente con un filo d'olio e due bicchieri colmi di acqua; lasciare cuocere 20-25 min a fuoco medio-basso con coperchio. Mescolare ogni tanto e aggiungere altra acqua se dovesse servire finchè non risulterà cotta e morbida; salare q.b. e  lasciare intiepidire.
In un frullatore (o con il mixer) tritare la zucca cotta, aggiungere il formaggio morbido, poi parmigiano e la farina; spegnere il frullatore, aggiungere lo speck e amalgamare il tutto con un cucchiaio.
Ungere di olio i pirottini di alluminio o una teglia da forno di 26 cm, cospargere di pangrattato e versare il composto; spennellare la superficie con olio evo e una spolverata di parmigiano.
Infornare (forno già a T°) a 200° 30-35 min; togliere il tutto dal forno e lasciare riposare 10 minuti.
Nel caso dei pirottini, capovolgere il pirottino in un piatto da antipasto; doveste utilizzare un'unica teglia, porzionate e servite.
Et voilà che si riposano su gratella:


Una vera prelibatezza... Cremossissimi....



Ne vanno tutti pazzi... Provateliiiiiiiiiiiii!!!!



Vi abbraccio, la vostra Raffi...

martedì 4 febbraio 2014

SFOGLIA RUSTICA TERRA E MARE...



Buongiorno amici miei, oggi finalmente il tempo ci ha dato un po' di tregua... Stamattina il sole ha fatto capolino, mi ha donato tanta gioia ed energia, e anche un pizzico di fantasia....
Una torta rustica facilissima e velocissima... Tutti pronti???

Ingredienti:
200 g di salmone affumicato
200 g di scamorza bianca a cubetti
400 g di spinaci lessati
2 rotoli di pasta sfoglia

Per prima cosa ho pulito dei spinaci freschi e li ho lessati in abbondante acqua, poi li ho scolati e lasciati raffreddare; li ho strizzati ulteriormente e infine ne ho pesati 400 g per la torta.
Ho srotolato la sfoglia, l'ho stesa ulteriormente con il matterello e l'ho adagiata in una teglia da forno da 30 cm; ho formato un generoso strato di salmone, poi la scamorza a cubetti e gli spiaci tritati precedentemente. Ho posto in superficie l'altro disco di pasta sfoglia, ho chiuso per bene i bordi e infornato a 210° (forno già a T°) per 25-30 minuti, fino a doratura.
Et voilà mentre raffredda su gratella...


Qui la fetta appena tagliata...che fameeeeeeeeee!!! 


 E che profumino.... Servita tiepida è pazzesca, l'abbiamo divorata tutta...


Qui il ripieno nel particolare... 


Buona giornata a tutti e...Buon appetito!!!
La vostra Raffy


mercoledì 22 gennaio 2014

SONO TORNATAAAAAAA!!! E TORTA GOLOSISSIMA...


Buongiorno a tuttiiiiiiiiii!! Il mio PC è finalmente tornato dall'assistenza, così posso finalmente condividere un torta che ho preparato per il pranzo dell'Epifania.... Una torta deliziosa, che ha riscosso un successone... 
Ma prima di descrivervi la ricetta, volevo dirvi che mi siete mancati tantissimooooooooo!!! 
E adesso... Pronti per la ricetta???!!

Ingredienti:

Per la base (da Alice cucina Gennaio 2014):
100 g di burro
100 g di cioccolato fondente
25 g di cacao
70 g di zucchero
6 uova codice 0
75 g di farina

Per la crema:
150 ml di latte parzialmente scremato
100 ml di panna fresca
2 cucchiai di zucchero
1 tuorlo
2 cucchiai di farina 00

Per la glassa:
75 g di cioccolato
150 ml di panna fresca
decorazioni di cioccolato e cacao amaro

Bagna:
5-6 tazzine di caffè amaro

Per la base: sciogliete a bagnomaria il cioccolato a pezzi con il burro e lasciateli raffreddare; intanto montate in una grossa ciotola 5 tuorli e 1 uovo intero con lo zucchero, montate gli albumi a parte con una qualche goccia di succo di limone (mia aggiunta, rimangono ancora più spumosi).
Unite il cioccolato e burro al composto dei tuorli, poi la farina setacciata, il cacao e infine gli albumi un poco alla volta mescolando dal basso verso l'alto.
Bagnate e strizzate della carta forno, adagiatela in una teglia da 26 cm, versate il composto delicatamente, ritagliate i bordi in eccesso della carta e infornate a 180° (forno già a temperatura) per 30 minuti.

Per la crema: porre su fuoco basso latte e panna, lavorate il tuorlo con lo zucchero, aggiungete la farina e poco alla volta latte e panna, sempre a fuoco basso mescolate finchè la crema non risulterà densa al punto giusto. Lasciatela raffreddare.

Per la glassa: sciogliete a bagnomaria il cioccolato tritato con la panna; lasciate raffreddare, versate il composto in una ciotola e ponetela in frigo per un'oretta.
Tirate fuori dal frigo, montate il composto con il frullatore per qualche minuto finchè non risulterà spumoso; riponete in frigo sino al momento dell'utilizzo.

Montaggio torta: tagliate la torta in due porzioni, eliminate un po' dell'impasto sia dalla parte superiore che inferiore, bagnate l'interno con qualche cucchiaio di caffè, versate la crema sulla parte inferiore e poi adagiare sopra la parte superiore; lasciate riposare un'oretta in frigo.
Tirate fuori la torta dal frigo, versare la glassa su tutta la torta, livellandola con una spatola; decoratela e riponete in frigo sino al momento del taglio...
Et voilà...



Scusate se non ho una foto della fetta, ma non ho avuto il tempo di farla che la torta è terminata subito!!!....



Quanto era buona....



Provatelaaaaaaaaaa!! Vi abbraccio, alla prossima, la vostra Raffi!!!

martedì 24 dicembre 2013

TANTI AUGURI A TUTTI VOI....



Immagine presa dal web

Miei cari lettori, vi auguro di passare uno splendido Natale con i vostri cari e Buon Anno, sperando che sia migliore di questo passato... 
Con le mie ricette vi rimando al 2014, con la speranza di recuperare finalmente il mio computer e condividere nuovamente con voi le mie ricette... Vi abbraccio forte, la vostra Raffi.

domenica 15 dicembre 2013

..E IL PC ANCORA IN ASSISTENZA...



 Immagine presa dal web

 
Buon pomeriggio miei cari lettori, vi scrivo da pc del lavoro... Eh si, oggi sono di turno... Colgo l'occasione per dirvi che ieri, recuperando dall'assistenza il mio adorato pc, l'ho trovato completamente sfregiato e quindi sono nuovamente scoperta... Spero di risolvere al più presto questo sgradevole problemino!!! Mi aspettate??? Vi abbraccio e vi aggiorno, la vostra Raffi!!

lunedì 18 novembre 2013

ASSENZA GIUSTIFICATA...



Buongiorno amici miei, vi scrivo dal pc dove lavoro, per dirvi che il mio pc è rotto e quanto prima lo porterò in assistenza... Scusatemi tantooooooo!!!
La vostra Raffiiiii!!!

lunedì 4 novembre 2013

UNA BRIOCHE PER UN DOLCE RISVEGLIO....



Buongiorno amici miei, questo fine settimana sono stata un po' a casa, ho cercato di fare tantissime cose, tra cui passare dai vostri blog per commentare i vostri deliziosi piatti... E ho trovato anche il tempo per produrre queste deliziose brioche che sono andate a rubaaaaaaaaa!!!
Pronti per la ricetta???!

Ingredienti per 12-15 brioches (dipende dalla grandezza):
670 g di farina 0
120 g di burro a T° ambiente
2 tuorli
250 ml di latte parzialmente scremato
50 ml di acqua naturale
90  g di zuccero
3,5 g di lievito di birra secco
una presa di sale
latte e zucchero per spennellare la superficie.

In una grossa ciotola con un cucchiaio di legno ho mescolato burro, zucchero e tuorli, ho aggiunto latte, acqua e lievito; ho versato metà farina, il sale e il resto della farina. Ho impastato con le mani energicamente per qualche minuto finchè l'impasto non è risultato omogeneo; ho riposto il tutto in frigo per 12 ore.
Il mattino successivo ho tirato l'impasto fuori dal frigo, l'ho nuovamente impastato e lasciato lievitare a T° ambiente fino al raddoppio (4 ore); ho foderto di carta forno due teglie rettangolari molto grandi.
Ho diviso l'impasto in due porzioni, una più grande e una più piccola, aiutandomi con della farina gli ho dato la forma di brioche col tuppo, le ho adagiate sulla carta forno e lasciate riposare ancora un'ora.
Intanto ho acceso il forno a 210°, quando ha raggiunto la T° le ho infornate; appena cominciavano a dorarsi le ho tirate fuori dal forno, spennellate in superficie di latte zuccherato e re-infornate fino a doratura.
Et voilà...
Sofficissime, delicate, profumatissime...
Si mantengono per qualche giorno se chiuse bene!! 



Qui l'interno nel particolare....



Potete anche farcirle, dolci o salate...
Provateleeeeeeeeeeee!!! Vi abbraccio, la vostra Raffi...

lunedì 28 ottobre 2013

CROSTATA CON GLI ULTIMI FICHI MELANZANA, RICOTTA, MANDORLE E CIOCCOLATO!



Buongiorno a tutti amici mieiiiiiiii!!! Non sono sparita... Ma il tempo a mia disposizione è sempre meno e non riesco proprio a dedicare del tempo alla cucina, se non la domenica!! E spesso preferisco rilassarmi facendo praticamente niente!!!! Ma questa domenica ho voluto fare un dolce con dei meravigliosi fichi melanzana che potete ammirare in foto, gli ultimi del mio orto..


Siete pronti per questa torta ricca e golosa???

Ingredienti:
200 g di farina 00
80 g di zucchero
80 g di burro
1 uovo intero
un pizzico di sale
un pizzico di lievito vanigliato
buccia grattugiata di mezzo limone

Ripieno:
300 g  di ricotta
3 cucchiai di zucchero
3 cucchiai di latte
250 g di fichi freschi sbucciati (per me melanzana)
50 g di mandorle tostate
30 g di gocce di cioccolato

Per la frolla: ho versato tutti gli ingredienti nel mixer, quando si è formata una palla, ho tolto l'impasto dal mixer, ho aggiunto il lievito e ho lavorato il tutto a mano per qualche minuto. Ho riposto in frigo un'ora.

Intanto ho preparato il ripieno mescolando in una coppa tutti gli ingredienti nell'ordine descritto sopra e l' ho riposto in frigo; ho steso la frolla tra due dischi di carta forno, aiutandomi con il matterello, ho lasciato riposare in frigo ancora 15 minuti.

Ho acceso il forno a 180°; ho posto la frolla in una teglia da forno anti-aderente, ho versato il ripieno e adagiato in superficie striscioline di frolla. Ho infornato per 30 minuti.
Et voilà...



Una vera goduria....
Qui la fetta nel particolare...



e il ripieno nel particolare....



Se avete ancora dei fichi provatelaaaaaaaaa!!! Vi abbraccio tutti caramente e alla prossima ricetta!!! 
La vostra Raffi!!


lunedì 30 settembre 2013

CICATELLI DI GRANO ARSO..SAPORI PUGLIESI...



Buongiorno a tutti, per prima cosa scusatemi se non sono così presente nei vostri blog... Purtroppo il tempo libero a mia disposizione è veramente poco e appena posso mi rilasso un po'... Domenica ho preferito stare con i miei, poi uscire un pochino nel pomeriggio; però per pranzo ho voluto cucinare io e ho proposto questo piatto semplice, veloce e della tradizione Pugliese... A casa mia ci piace veramente tanto, spero anche a voi... 
Pronti per la ricetta???

Ingredienti per 3 persone:
270 g di pasta di grano arso (per me cicatelli)
500 g di pomodorini freschissimi
5-6 foglie di basilico
1 cipolla dorata media
rucola
cacio ricotta ricotta grattugiato
olio extra-vergine d'oliva
sale q.b.

Portare a bollore l'acqua per la pasta; intanto tagliare finemente una cipolla, porla in una teglia anti-aderente con un filo d'olio e farla dorare a fuoco basso.
Lavare e asciugare i pomodorini, eliminare la parte superiore e dividerli in due o quattro parti in base alle dimensioni; quando la cipolla è dorata, versare i pomodori, un mestolo d'acqua, aggiustare di sale e lasciare cuocere per una decina di minuti.
Intanto cuocere la pasta al dentissimo, scolarla e saltarla in una cocotte (o in padella) aggiungendo qualche foglia di basilico; in ultimo aggiungere della rucola tritata grossolanamente. Servire, meglio con una spolverata di cacio ricotta grattugiato che renderà il tutto più saporito...
Et voilà...
Qui prima della spolveratina di cacio....



E qui completo....



Vi auguro buon lunedì e buona settimana a tutti... Grazie a tutti, perchè mi seguite sempre... Vi abbraccio, la vostra Raffi.



lunedì 16 settembre 2013

UNA PROFUMATISSIMA COLAZIONE...


Buongiorno a tutti... Cosa avete fatto nel week-end??! Io solo riposo, per recuperare energie di una settimana intensa ed affrontarne una nuova...
Stamattina mi sono svegliata con una profumatissima e delicatissima torta che ho fatto ieri nel pomeriggio e che voglio condividere con voi... La base è una 4/4 con l'aggiunta di scorza di limone e mandorle: pronti??!!

Ingredienti:
170 g di  uova freschissime (per me 3)
170 g di zucchero
170 g di burro ammorbidito
130 g di farina + 40 g di farina di mandorle grossolana
1/2 bustina di lievito vanigliato
scorza di mezzo limone
mandorle in lamelle per la superficie

Con un frullatore ho lavorato il burro con lo zucchero, ho aggiunto le uova e poco alla volta la farina.
Ho messo da parte il frullatore, ho aggiunto la farina di mandorle e con un cucchiaio di legno ho mescolato dal basso verso l'alto; poi ho aggiunto il lievito e la scorza del limone.
Ho lavato e strizzato della carta forno che ho agiato in una teglia da 24 cm, ho versato il composto su carta forno, ho spolverato la superficie con abbondanti mandorle in lamelle e infornato già caldo a 180° (modalità statico) per 30 minuti. Togliere la torta insieme alla carta forno e lasciarla raffreddare sulla gratella del forno.
Et voilà appena sfornata...


Qui una bella fetta da gustare di prima mattina...
Sofficissimaaaaaaaa!!!


La fetta nel particolare...


E qui nella versione mono-porzione...


Vi auguro buon lunedì e buon inizio settimana a tutti!!! la vostra Raffi...

lunedì 9 settembre 2013

LASAGNETTA LEGGERA DI PATATE..DI MARE...


Buongiorno a tutti amici miei... Sono tornata, non proprio alla carica devo dire... Da oggi ho iniziato a lavorare tutto il giorno e credetemi, mi ritengo molto fortunata visto il periodo di crisi... Ma la mia preoccupazione è quella di non avere molto tempo da dedicare alla cucina e alla cura del mio blog!!!  Perdonatemi in anticipo se non gli dedicherò tutto il tempo che avevo prima!!! Queste settimane di ferie sono servite a rilassarmi per poi affrontare questa nuova avventura!!! Vi farò sapere....
Ma torniamo alla cucina... Oggi vi presento un piatto davvero delizioso, l'ho proposto ieri alla mia famiglia, ce lo siamo divorato!!! Pronti per la ricetta??!!!

Ingredienti per 4 persone:
5 patate medie a pasta gialla
5 zucchine medie
200 g di salmone affumicato
parmigiano grattugiato
sale
olio
pangrattato

Lavate bene le zucchine esternamente, private te patate della buccia e sciacquatele; tagliate per lungo patate e zucchine di circa 3 mm. In una teglia da forno, versate un filo d'olio e iniziate a formare un sottile strato di patate, spolverate di sale, poi uno strato di zucchine, salmone affumicato, una spolverata di parmigiano e di nuovo patate, sale, zucchine, salmone, parmigiano. In ultimo patate,sale, zucchine, parmigiano e pangrattato.
Versate un filo d'olio in superficie e infornate per 20 minuti a 200°; successivamente per altri 25 min a 220° fino a doratura.
Et voilà... pronta per essere divorataaaaaaaaa!!!


Qui l'interno nel particolare... davvero deliziosa, credetemi... 


Buon lunedì e buona settimana a tutti, la vostra Raffiiiiii!!!

martedì 30 luglio 2013

GELATO NOCCIOLA VARIEGATO ALLA NUTELLA E... BLOG CHIUSO PER FERIE E NON....


Buongiorno amici miei, scusate se sono sparita così all'improvviso, senza nessuna avviso, ma sono molto presa dal lavoro ultimamente... E appena ho un po' di tempo libero scappo al mare...
Purtroppo sono costretta a mandare in ferie io mio blog, non ho il tempo di cucinare e nemmeno di commentare i vostri splendidi post... Spero possiate perdonarmi... 
Solo ieri sera ho finalmente provato la mia nuova gelatiera; ho provato un gelato senza uova facilissimo e velocissimo!!!

Ingredienti:
250 ml di latte scremato
250 ml di panna freschissima
80 g di zucchero bianco
1 cucchiaio colmo di pasta di nocciole
2 cucchiai colmi di Nutella
(potete aggiungere 1 tuorlo, risulterà ancora più cremoso)

In un pentolino ho versato la panna, latte e zucchero, ho acceso il gas a fuoco medio e ho lasciato sciogliere lo zucchero; ho lasciato raffreddare il tutto e riposto in frigo per un paio d'ore.
Ho azionato la gelatiera (cestello lasciato 24 ore in freezer) e versato il composto dal foro; dopo 10 minuti ho aggiunto la pasta di nocciole e dopo ancora 10 minuti la Nutella.
Dopo 15 minuti ho spento la gelatiera; qui quasi pronto...



E qui la mia coppetta pronta da gustare in giardino...
Ce lo siamo divorato in nemmeno due giorniiiiiiiiiii!!! Troppo goloso!!! 



E ora non mi resta che augurarvi buone vacanze!!! 
Giuro che torno prestooooooooooooo!!!  Vi abbraccio tutti, la vostra Raffy!!!